lunedì 20 gennaio 2014

,   |  19 comments  |  

Bio per viso e corpo...Ne vale la pena?




E' solo una moda per alcuni, per altri la cosmesi biologica è un vero e proprio must!
Fatto sta che sono in continuo aumento le pro-bio, impazza sul web questa mania, ultimamente sono molti i blog nati che trattano prodotti verdi e linciano prodotti che fino a l'altro ieri avevano nel beauty.
Io non sono ne pro ne contro, nel senso che se un prodotto mi piace e mi ci trovo bene lo uso, e se è bio ancora meglio!
Non ho mai riscontrato allergie gravi usando prodotti non del tutto bio, ma se mi davano fastidio, cambiavo prodotto.
Da un lato reputo importante saper leggere gli ingredienti sulle etichette così da evitare gli ingredienti dannosi in base alle vostre esigenze, io cerco di evitare, nel limite del possibile, paraffine, parabeni e siliconi, perchè avendo una pelle grassa peggiorano la mia situazione!
Inoltre dedico particolare attenzione ai prodotti labbra; rossetti, gloss, ecc...
La maggior parte del prodotto lo ingeriamo, quindi sarebbe bene evitare componenti dannose ed è molto importante da sapere che gli ingredienti dannosi vi creeranno non poco fastidio; vi faranno creare le pellicine  sulle labbra e causeranno infezioni, tra le quali il tanto odiato HERPES!



Ma non tutti gli ingredienti sono efficaci allo stato puro, basta pensare allo yogurt, se spalmato sulla pelle non da alcun beneficio.



Chi si occupa di prodotti biologici cerca di combinare gli abbinamenti ottimali e racchiuderli in texture performanti.
Ma non è sempre detto che un prodotto 'verde' vada bene per tutte, infatti ci sono molte persone che riscontrano allergie usandoli.
Molte sono le aziende che giocano al Bio sull'etichetta e poi ti ritrovi con un prodotto pieno di ''schifezze''.

Ma cerchiamo di capire come si legge l'inci;
Le sostanze elencate per prima sono contenute in percentuale maggiore, vanno in ordine decrescente, e un prodotto che ha in testa la paraffina liquida è ben diverso da uno che lo riporta in coda!
Imparare a leggere l'etichetta evita di sovraccaricare la pelle di sostanze inutili e a volte dannose!
Potrete comodamente scoprire cosa contiene il vostro prodotto, ricercando gli ingredienti nel BioDizionario .

Legenda dei semafori

Detto questo, se mi trovo bene con un prodotto che riporta alcuni semafori rossi, continuo ad usarlo indistintamente !!!
Ognuno ha la propria opinione su questo argomento, e voi siete pro-contro-indifferenti al Bio?

19 commenti:

  1. io guardo sempre l'inci ma per me non sono tanto fissata, però quando è rosso non lo prendo mai un prodotto invece faccio molta attenzione quando compro cose per la mia bimba e spesso per lei uso prodotti bio

    RispondiElimina
  2. Se devo acquistare personalmente il prodotto cerco subito di guardarne la composizione oltre che apprezzarne il profumo. Di solito cerco di evitare la paraffina in primis e i siliconi che so riconoscere ma devo ancora perfezionarmi!

    RispondiElimina
  3. Io controllo sempre l'etichetta soprattutto per quanto riguarda i prodotti che uso per i bimbi, ci sono dei prodotti per bambini che mi sono stati regalati che leggendo gli ingredienti volevo buttar via poi li ho tenuti e li uso io per rispetto del regalo !!!!!!!
    Bello il dizionario dei semafori e soprattutto utile :)

    RispondiElimina
  4. Un post davvero interessante, il tuo.Ultimamente trovo che l' argomento Bio sia diventato un vero e proprio bussiness...Per carita', trovo giusto prestare attenzione a quello che si mette sulla pelle, ma non boccio a priori prodotti con cui mi trovo bene e la mia pelle idem, solo perche' non hanno un inci completamente green.

    RispondiElimina
  5. Sono Noemi Collaborazioni :) io spesso faccio caso all'inci ed anche se fa abbastanza sch*fo se quella cosa la voglio a tutti i costi la prendo , mi lascio tentare.. :// me ne assumo le conseguenze,per ora zero problemi...poi chissà ! baci :*

    RispondiElimina
  6. Nel pieno della mia ignoranza cosmetica ho saputo cos'è un INCI leggendo alcuni blog che ne parlavano ma fino a un paio di mesi fa per me non esisteva differenza tra un prodotto normale e uno bio o con inci rosso. Per me ci sono solo i prodotti che funzionano e quelli che non funzionano

    RispondiElimina
  7. Concordo sul fatto che se uso prodotti che funzionano, sebbene abbiano il semaforo rosso, li continuo ad usare.

    RispondiElimina
  8. io tanto tempo fa, non controllavo niente, usavo i prodotti che mi piacevano e basta.
    oggi invece da quando ho scoperto varie allergie, couperose al viso e pelle delicatissima, devo stare MOLTO attenta!

    RispondiElimina
  9. non sono totalmente d'accordo! non tutti sanno che la pelle è un vero e proprio organo... e diciamocelo spalmarsi addosso una busta di plastica (esagero ma i siliconi e i potrolati sono appunto questo) non può far bene alla pelle, nè tanto meno renderla più bella...la pelle anche se in un primo momento non ce ne rendiamo conto con l'uso via via si sensibilizza e può sviluppare allergie, se poi si aggiunge l'esposizione al sole e che alcune sostanze spalmate in alcune zone possono anche essere cancerogene.. queste cose ci fanno capire l'attenzione che ultimamente le aziende stanno mettendo nel cercare di tornare a formulazioni che siano il più possibili naturali... naturali non vuol dire 100% innocue ma che sicuramente saranno più compatibili con altri elementi naturali (la nostra pelle), ovviamente se si è allergici ad una sostanza, lo si sarà anche se si trova veicolata in una formulazione bio. il problema è che al momento i bollini rossi sono presenti su quasi tutti i prodotti, però vedere sempre più cosmetici con su scritto non contiene siliconi, conservanti, coloranti ci fa capire che queste cose non erano così insostituibili anzi!

    RispondiElimina
  10. questa è la terza volta che provo a commentare questo post!
    insomma non credo al bio perchè oggi ne è solo una gran moda.. bio questo, bio quello, bio di qua, bio di la!
    ma quale bio?
    ci vogliono sacrosante caratteristiche perchè un qualcosa si possa definire Bio... mica è sufficiente scriverlo!
    con tutta l'immondizia che abbiamo sepolto nel sottosuolo e l'inquinamento e poi tutti i prodotti chimici impiantati nel terreno.... ci permettiamo di parlare di Bio?
    ma andatelo a raccontare a qualcun altro!
    bello il post, ma spiacenti, no, posso accettare che si parli di elementi più o meno nocive per l'essere umano, ma non accetto che mi si venga a prendere in giro platealmente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne parlavo l'altro giorno con un amico cultore del cibo biologico a tutti i costi che secondo me il bio non esiste appunto per quello che hai descritto sopra. L'inquinamento e le scorie a mio parere non si fermano davanti al cartello con scritto coltivazione bio :) Ma è un mio parere ovviamente!

      Elimina
  11. Guardo spesso l'inci cercando di evitare la paraffina e i siliconi..ma a dir la verità non sono una vera e propria esperta dell'inci,quindi se qualcosa mi ispira la prende senza farmi problemi :D o come hai detto te se la provo e funziona continuo ad usarla ! un bacio :*

    RispondiElimina
  12. Bel post, complimenti. Mi trovo d'accordo con te, con la maggior parte dei tuoi discorsi. Io mi sto avvicinando da pochissimo "al mondo bio". Ho una pelle delicatissima e non proprio perfetta, quindi sono sempre attenta ai prodotti che applico. Se dovessi scegliere tra un prodotto pieno di schifezze dannose e un prodotto naturale, preferisco optare per la seconda scelta ovviamente. Prima da ignorante in merito, non facevo molto caso all'inci. Ora sono sempre attensissima, seppur non sia una vera esperta

    RispondiElimina
  13. Anch'io mi sto avvicinando al bio...da poco soprattutto dopo la nascita del mio piccolo..certo in alcuni campi bisogna arrendersi ogni tanto...la credo che il futuro sia bio almeno all'80%...Credimi ci sono prodotti anche per bambini che fanno davvero pietà..ma prodotti anche che oggi ancora vengono lodati da molta gente che invece di vedere cosa mangiano si fidano del marchio rinomato...vorrei citare alcune aziende ma preferisco prima informarmi bene anche se so che il mio parere sarà sempre negativo...comunque complimenti...tematica importante!!!Herablog

    RispondiElimina
  14. non sono un'appassionata di inci, anzi ne scopro di più solo grazie ai post sui vostri blog. ma effettivamente alcuni prodotti hanno dei componenti che mi rendono la pelle immediatamente impura. dovrei fare più attenzione! ;(

    RispondiElimina
  15. Bio tutta la vita, avendo sempre avuto una pelle grassa, solo usando prodotti bio riesco ad attenuare questo problema......:-)

    RispondiElimina
  16. Anche io continuo ad usarlo ma non tutti i giorni. Purtroppo con alcuni prodotti con inci rosso mi sono trovata davvero male e quindi ora sto più attenta agli ingredienti ^^

    RispondiElimina
  17. Cerco di avvicinarmi al bio nella cosmesi. Grazie alle recensioni di tante blogger, ora possiamo capire di più

    RispondiElimina
  18. Io sono pro il Bio, ossia se mi trovo bene con un prodotto non biologico lo uso comunque, ma se il prodotto è biologico per me è meglio e lo preferisco.

    RispondiElimina

I commenti sono sempre ben accetti, vi chiedo solo una cosa;
Evitate di fare spam.
Mandatemi il link privatamente e passerò a trovarvi.